TORNEO CALCIO A 11 ‘CORRIERE DELLO SPORT JUNIOR CLUB’: il 24 gennaio Di Vittorio vs Salvo D’acquisto

Torna anche quest’anno l’appuntamento con il torneo regionale ‘Corriere dello Sport Junior Club’, presentato recentemente allo Stadio Olimpico.  “Si tratta di un’esperienza altamente educativa, formativa e inclusiva – ha affermato il Prof. Ilario Bombardieri, Docente di Scienze Motorie e Coordinatore del Torneo per l’Istituto Superiore ‘Giuseppe Di Vittorio’ di Ladispoli – che riscuote sempre uno straordinario apprezzamento da parte dei nostri studenti. La preparazione del torneo richiede un complesso lavoro organizzativo: riunioni preliminari, raccolta delle certificazioni e di tutta documentazione necessaria. Ma il premio migliore per me è, ogni anno, l’entusiasmo con cui i nostri allievi partecipano alla competizione. L’obiettivo è quello di diffondere sempre di più, nella scuola, la cultura dello sport. Purtroppo, come è noto, il curriculum scolastico e i piani di studio non assegnano la dovuta attenzione alle Scienze Motorie. Nel nostro Paese esiste da sempre un autentico ‘paradosso educativo’: tutti sono disposti a riconoscere astrattamente l’alto potenziale formativo dello sport per il corretto sviluppo della personalità e per la maturazione di tutte quelle capacità e abilità emotive e intellettive funzionali ad una crescita armonica, ma assai limitato rimane purtroppo lo spazio che i piani di studio e i curricula scolastici riservano all’educazione fisica. Con iniziative come quella che ci vede impegnati nel Torneo del Corriere dello Sport e con tutte le altre che promuoviamo nel corso dell’anno, puntiamo a qualificare e migliorare ulteriormente l’offerta formativa del nostro Istituto, che rappresenta ormai nel territorio – anche per questo motivo – un punto di riferimento imprescindibile”.

«Ogni anno, all’inizio del torneo, c’è una grandissima emozione. – ha affermato Mario Casali, Presidente della Wellness Town durante la conferenza di presentazione del Torneo – Stavolta però c’è un pizzico di orgoglio in più vista la grandezza che ha raggiunto questo torneo che non è solo una competizione sportiva ma la dimostrazione concreta di come il calcio sia una scuola di vita e di rispetto. Concetti che sono alla base di questo torneo, da sempre. Non posso non ringraziare tutti coloro che hanno creduto in noi sin dall’inizio come il Corriere dello Sport-Stadio, la Regione Lazio, l’Università Unicusano, la Guardia di Finanza e tutti i nostri sponsor. Quest’anno si è aggiunto l’Istituto di Credito Sportivo: una new entry che ci sprona ad alzare sempre di più l’asticella. Tante le novità di quest’anno: due sole categorie e tutte le squadre della regione mischiate nei vari raggruppamenti. Inoltre ospiteremo la mostra “Cent’anni d’azzurro” che ripercorre non solo le gesta della Nazionale ma anche la storia del nostro Paese».

Prima di partecipare agli incontri, come previsto dagli organizzatori, gli allievi hanno sottoscritto un Patto Etico ispirato ai valori fondamentali della cultura sportiva.

Prima partita, venerdì 24 gennaio: ‘Di Vittorio’ contro ‘Salvo D’Acquisto’.

Per seguire da vicino il campionato, basta collegarsi al sito http://www.corrieredellosport.it/juniorclub/