Regione Lazio: Righini-Fratelli d’Italia “Turiata per sempre ma i costi quali sono?”

E’ disarmante la sufficienza con cui la Regione Lazio avvia l’ennesimo andirivieni dei rifiuti con spedizione in Puglia e ritorno. Vogliamo sapere i costi di questo nuovo  “pellegrinaggio” dell’immondizia, che dimostra come a via Colombo si dia per scontata la soluzione di mandarla altrove. Che conferma come non abbiano uno straccio di progetto a medio – lungo termine per il ciclo rifiuti e non si preoccupino di quanto  arriveranno a pagare  di TARI i contribuenti. Zingaretti è uno dei principali responsabili di questo disastro e i cittadini lo sanno. I territori del Lazio hanno subito per nove anni le conseguenze di un Piano Rifiuti Regionale prima inesistente e poi inconcludente: le frequenti emergenze rifiuti, le discariche stracolme che inquinano falde e terreni e dalle quali esalano miasmi, le bonifiche non effettuate, i comuni virtuosi nella differenziata costretti a riempire i loro siti di stoccaggio con rifiuti di altre comunità, i gas di scarico dai camion d’immondizia che transitano quotidianamente. Ora con Gualtieri sindaco il Pd non ha più alibi, annunci al più presto dove e quali impianti vogliono fare. Così in comunicato Giancarlo Righini consigliere Regionale Lazio di Fdi.