Pallavolo – Serie B2 Femminile : la Margutta CivitaLad conclude la 1° Fase del campionato con un successo sulla capolista Errepi Grosseto

La sesta giornata di campionato metteva di fronte la Margutta CivitaLad e l’Errepi Grosseto, rispettivamente 2° e 1° in classifica del minigirone L1.La gara di andata era terminata al tie break ed aveva lasciato alle ragazze di Pietro Grechi il rammarico di non essere riuscite a chiudere la gara nel memento decisivo. I presupposti per disputare quindi una gara avvincente c’erano tutti, ma una possibile vittoria della CivitaLad avrebbe solo permesso di raggiungere le toscane a 13 punti in classifica , ma non di superarle perché inferiore il numero di gare vinte.

In avvio la gara non è stata bella. Lo spettacolo ha latitato per tutto il primo set, condizionato inizialmente dai troppi errori commessi da ambo le parti; set che comunque se lo sono aggiudicato le ospiti (23-25). Nel secondo set il tecnico Pietro Grechi sostituiva Alice Grossi con Federica Belli e la Margutta CivitaLad rientrava in campo con una ritrovata determinazione. E’ stata come al solito la Bochagova a suonare la carica, (5-1) il primo parziale, ma anche le sue compagne non sono state da meno, a partire dalla Fabeni e dalla De Arcangelis che non ha fatto mancare l’efficacia dei suoi muri. Immediata la reazione del Grosseto che ristabiliva l’equilibrio sul 9 pari, e poi … ancora una nuova ripartenza delle padrone di casa che prendevano il largo e chiudevano sul (25-21). Nel terzo set saliva ancora il tono agonistico della gara; le azioni di gioco si dilatavano e ne godeva lo spettacolo; l’andamento inizialmente è stato altalenante. Il Grosseto poi è sembrato più incisivo e pronto a far suo il terzo set (6-11), ma dopo il time out richiesto dal tecnico Grechi, la CivitaLad ha ritrovato gioco e fluidità. Le distanze si sono accorciate e dal 15 pari si è proceduto con un punto a punto che si è protratto fino al 21° ed ha fatto diventare bella la gara. Nel momento decisivo la Margutta CivitaLad non ha fatto più sconti; ha contribuito anche Bochagova con due delle sue bordate ed il set si è chiuso con il parziale di (25-21). Tutto facile nel quarto ed ultimo set dove le padrone di casa diventavano irresistibili e le ospiti non trovavano più le energie per una efficace reazione (25-13). Soddisfatto Grechi ed il suo staff per il risultato acquisito che non era affatto scontato e che pone la sua squadra presumibilmente al 4° posto della classifica complessiva del girone L. Per quanto riguarda gli altri due gironcini, la classifica è definitiva solo nel girone sardo L3, dove il S.Paolo Cagliari ha concluso in testa con 14 punti e dovrebbe posizionarsi al 2° assoluto. Incompleta, invece, è ancora la classifica del girone L2 perché, a causa di problematiche Covid, si devono disputare ancora 3 gare. In questo girone la squadra favorita è sicuramente il Pomezia e, se saranno rispettati i pronostici, potrebbe terminare le sue gare a punteggio pieno e risultare quindi al primo posto della classifica complessiva.

Preso atto della particolarità del girone L e della complessità del momento, la composizione del calendario della 2° fase non risulta affatto semplice; per il prosieguo del Campionato non resta altro da fare che aspettare comunicazioni ufficiali da parte della Fipav.