Orchestra Giovanile Massimo Freccia, vera eccellenza musicale ladispolana, incanta anche a Civitavecchia

Sabato 18 gennaio, l’orchestra diretta dal Maestro Massimo Bacci si è esibita nella Chiesa di San Giuseppe. Un tutto esaurito che testimonia ancora una volta il valore di questa orchestra, sempre più apprezzata in ogni esibizione, sia a Ladispoli che in qualsiasi altra località. Il concerto di Civitavecchia ha visto i giovani musicisti dell’Orchestra Massimo Freccia esibirsi in un repertorio di grande spessore: si è iniziato con il Concerto Brandeburghese n.5 di Bach con l’esibizione dei solisti Massimo Bacci (violino), Michele Forese (flauto) e Rosalba Lapresentazione (cembalo). Poi è stata la volta di Mozart con il concerto per clarinetto ed orchestra K622 – adagio con Luigi Scognamiglio al clarinetto; poi ancora Bach, Suite Orchestrale n. 2 con Michele Forese e Giulia Galimberti entrambi al flauto, e per finire Respighi, Antiche arie e danze e Bartok con le Danze Romene. Entusiasta il pubblico civitavecchiese che non si è risparmiato con gli applausi ei complimenti a fine concerto. E non poteva essere altrimenti.