L’istituto comprensivo Ladispoli1 festeggia il maggio dei libri

Il Maggio dei Libri celebra anche quest’anno l’importanza della lettura come strumento della crescita sociale e personale di ciascuno di noi. “Leggere per comprendere il passato”, “leggere per comprendere il presente” e “leggere per comprendere il futuro” sono i tre filoni che declinano e accompagnano il tema che dà il titolo all’edizione: ContemporaneaMente.

Come di consueto il nostro Istituto aderisce all’iniziativa ! Grazie al Progetto Lettura, da anni sapientemente coordinato dall’Insegnante Emanuela Coltellacci, ha  partecipato alle  iniziative #Io leggo perché, e “Libriamoci” nel mese di ottobre e   portate avanti per tutto l’anno scolastico, sempre nel rispetto delle regole legate alla pandemia,  per concludersi poi con la manifestazione del “Maggio dei Libri” che prevede attività svolte tra il 23 aprile e il 31 maggio. Letture animate, visite alle librerie ed alla biblioteca della nostra città, laboratori con il kamishbai, filmati e video realizzati dalle classi e inseriti nel sito ufficiale del nostro Istituto e tante altre attività hanno creato, delle suggestive occasioni per esprimere vissuti, emozioni e liberare la creatività degli alunni dei tre ordini di scuola .

In ogni classe, si  è proposto infatti un percorso in cui la lettura a voce alta, l’interpretazione delle illustrazioni sono diventate un libero viaggio tra parole e immagini del testo scelto e gli alunni  si sono potuti calare in uno scenario dove poter diventare protagonisti e spettatori al tempo stesso. L’intento è ovviamente quello  di incoraggiare e sostenere la lettura e il gusto della narrazione, creare un clima di complicità fra chi legge e chi ascolta e sollecitare una partecipazione alla voce dell’autore attraverso la mediazione del lettore.

 Il 25 maggio alle ore 10:00 la  nostra Preside, Prof.ssa Enrica Caliendo , ha incontrato , tramite piattaforma di Istituto, gli alunni  di classe prima ai quali ha letto un libro coinvolgendo tutti in maniera piacevole e vivace  e avendo cura di predisporre un ambiente e un’atmosfera atti a favorire la partecipazione emotiva dei bambini, permettendo loro di comprendere che aprire un libro significa aprire una finestra su altri mondi: quello della realtà e della fantasia, quello dei sogni ma anche quello delle paure e delle emozioni!

Alle ore 10 del 31 Maggio (ultimo giorno dell’iniziativa) suonerà “la campanella della lettura” tutti gli insegnanti che vorranno, potranno regalare ai propri alunni la lettura di brani, poesie, racconti  e tanto altro.

 Ecco perché nella nostra Scuola,  il Progetto Lettura è di tutti e  si parla di una lettura che superi l’ambito linguistico per connotarsi come  un obiettivo più ampio di formazione della persona; si parla di curiosità e di passaggio da una concezione della lettura come dovere scolastico ad una lettura intesa come attività libera e capace di porre il soggetto in relazione con se stesso e con gli altri e , ancora , di valenza affettivo-relazionale e sociale della lettura, in grado di sviluppare un atteggiamento di interesse e passione per i libri nei ragazzi, che si mantenga anche nell’età adulta!

 Buona lettura a tutti !

Marianna Miceli ( Docente dell’Istituto)