Lazzeri: “Vino e Agricoltura diventerà un appuntamento fisso nel calendario delle manifestazioni di Ladispoli”

“Vino e Agricoltura diventerà un appuntamento fisso nel calendario delle manifestazioni di Ladispoli. Quella appena conclusa è stata una edizione sicuramente ben riuscita” Così Francesca Lazzeri, assessore al Commercio, Attività Produttive, Servizi Informatici, Servizi Anagrafici e Comunicazione, ha commentato la due giorni che ha visto piazza Rossellini trasformata non nel solito mercatino, ma in un contenitore che ha promosso il territorio e le sue eccellenze agroalimentari. “Devo ringraziare tutti coloro che hanno collaborato ed hanno dimostrato grande spirito di squadra. Dagli uffici comunali che si sono messi a disposizione per la parte burocratica, alla segretaria dell’assessore Cordeschi, Giuliana Mariani che ha curato tutti i dettagli, all’istituto alberghiero che ha inviato un centinaio di ragazzi che si sono alternati nella due giorni curando accoglienza e supportando gli espositori nelle degustazioni e lo chef gourmet Marco Di Battista che con i ragazzi ha dato via ad una maratona con preparazioni e degustazioni dei prodotti presenti negli stand.” la parte sicuramente innovativa è stata la sala conferenze allestita al centro di piazza Rossellini dove si sono alternati agronomi, coltivatori, archeologi, archeofili, giornalisti, esperti nutrizionisti per presentare il territorio e i suoi prodotti. “Gli esperti del settore – riprende l’assessore Lazzeri – ci dicono che il turista è alla ricerca di sensazioni ed esperienze nei territori dove i prodotti nascono. Far assaggiare un pane fatto con farine a km 0 o una pasta sempre fatta con grani del luogo e condita con olio che ha i profumi della nostra terra è il miglior biglietto da visita che il nostro territorio può presentare. Un ringraziamento particolare va ai volontari del Gruppo Archeologico Romano – sezione di Ladispoli-Cerveteri per l’importante lavoro multimediale presentato all’interno dell’area conferenze.”