Lazzeri: “Da lunedì si apre il bando “Ristori Lazio Irap”. Ammessi al contributo possessori di partita iva, micro, piccola e media impresa”

Sono ben 283 i codici ateco ammessi al contributo, a fondo perduto, previsto dal “Ristoto Lazio Irap”. 51 milioni di euro che serviranno per sostenere la liquidità delle attività economiche del Lazio appartenenti a settori particolarmente colpiti dalla crisi economica provocata dal Covid-19 e che hanno subito chiusure o limitazioni dell’attività. “Dalle 10,00 del mattino, di lunedì prossimo, 11 gennaio, i liberi professionisti, titolari di partita iva e le micro, le piccole medie imprese, potranno partecipare al bando per un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di 25,000 euro – spiega l’assessore al Commercio, Attività Produttive e Comunicazione, Francesca Lazzeri – la partecipazione al bando sarà possibile solo in via telematica agli appartenenti ai codici ateco interessati dalla misura economica.” La scadenza per la richiesta al “Ristoro Lazio Irap” scade lunedì 8 febbraio, salvo esaurimento risorse prima di quella data.
Tutte le informazioni digitando http://www.regione.lazio.it/rl_attivitaproduttive/?vw=documentazioneDettaglio&id=56247