Ladispoli: “Un Nuovo Inizio” da Città Metropolitana1,8 milioni di euro per la palestra dell’Alberghiero

L’Istituto Alberghiero di Ladispoli avrà finalmente la sua palestra grazie ad un progetto della Città Metropolitana per i fondi del PNRR, finanziato dal MIUR con 1,8 milioni di euro (https://pnrr.istruzione.it/wp-content/uploads/2021/12/PNNR_PALESTRE_graduatorie-nuova-costruzione.pdf)

Ulteriore conferma che il sindaco Alessandro Grando sbagliava a rivendicare la mancata partecipazione ai bandi sovracomunali appellandosi a motivazioni risibili.
La Città Metropolitana, come anche la Regione, non guarda il colore politico quando si tratta di opere utili alla collettività e si adopera per finanziare tutti i comuni, anche quelli governati dal centrodestra come Ladispoli.
«Mesi fa avevo assicurato agli studenti e alla dirigenza che come Consigliere metropolitano avrei fatto tutto il possibile affinché anche la loro scuola avesse finalmente un luogo dove svolgere attività motoria – ha dichiarato Alessio Pascucci – e ora è finalmente ufficiale che l’Istituto Alberghiero “Di Vittorio” di Ladispoli avrà la prima palestra scolastica della sua storia».
«Stamattina – ha aggiunto Pascucci – ho formalmente presentato le dimissioni da Consigliere comunale di Cerveteri, optando, come avevo già annunciato, per Ladispoli. Sono felice che in questo “primo giorno” sia arrivata questa bella notizia».
Non solo un impegno mantenuto, ma un traguardo storico per la nostra città che va a sanare una disaguaglianza inaccettabile che colpiva gli studenti del Di Vittorio, finora ingiustamente privati del diritto allo sport, fondamentale strumento educativo, di crescita personale e inclusione sociale.
Coalizione Un Nuovo Inizio per Ladispoli