La Shopper di Salotto Rosa: un modo concreto per raccogliere fondi

Questo Natale sarà sicuramente particolare, con restrizioni e tanta malinconia ripensando alla libertà che ci e’ stata tolta da questo mostriciattolo di nome COVID 19.  Un alternanza di colori, giallo arancio e rosso,  regna e divide le nostre regioni.  Un Natale con mascherine e pochi abbracci, i più fortunati, forse, riusciranno a scambiarsi qualche bacio in famiglia e qualche dono sotto l’albero.
Purtroppo non è l’unico mostro che travolge una vita, una famiglia.
Esiste un altro mostro di nome Cancro che in questo periodo sembra essere muto.
Ma non per chi si reca in ospedale a seguire terapie salvavita e tutto ciò che comprende il percorso della malattia.
Con questa atmosfera,  senza precedenti, l’Associazione Salotto Rosa con il patrocinio del Comune di Ladispoli,  sta organizzando un iniziativa per raccogliere fondi.
Grazie alla collaborazione di alcune attività del territorio che hanno contribuito rendendo possibile la realizzazione della SHOPPER SALOTTO ROSA, che nel periodo di Natale sarà ospitata in molte attività commerciali.
Avrà due misure e due tessuti diversi. Potrà essere utilizzata per contenere qualunque idea regalo e poter essere poi riutilizzata.
Acquistando una shopper contribuirai a tutte le iniziative dell’Associazione.
Il Salotto Rosa si occupa del femminile che si ammala durante il cancro al seno e non solo,  di ferite femminili. Un team di amiche con attività che incoraggeranno anche i familiari a sostenere il decorso della malattia.
Salotto Rosa un luogo d’incontro conforto e confronto per tutte coloro che, sotto la luce di un atmosfera familiare avranno bisogno di parlare, ascoltare e non sentirsi sole, in quel tragitto che mette a dura prova l’accettazione di se stesse.
Salotto Rosa non e’ solo un sostegno psico/morale, ma anche fisico. Operativi nel  territorio dal 2015 e nel nostro piccolo abbiamo aiutato molte donne e le loro famiglie. Salotto Rosa e’ un aiuto a trasformare le ostilità in forza, convertendo il dramma e la paura in solidarietà e con dignità il diritto di uscirne vittoriose e nuove

Mille passi senza voltarmi
Non voglio più contarli
Mille passi per guardare avanti..

Marina Di Giallorenzo
Presidente Salotto Rosa