La Protezione Civile ha reso omaggio al Volontario Cesare Tarroni

E’ sempre nei nostri cuori, in molti tra noi ancora stentano a credere che Cesare non sia più dei nostri. Eppure è così. Proprio per questo non poteva che essere corale il saluto a Cesare Tarroni nel giorno dedicato ai Santi. Venerdì 1 novembre, finita la messa nel cimitero comunale, il gruppo di Protezione Civile ha voluto rendere omaggio all’Amico, all’Uomo, al Volontario Cesare. “Abbiamo atteso la fine della messa – racconta Salvatore Zingale, responsabile operativo della Protezione Civile Comunale  – e poi tutti i volontari in servizio per la giornata del 1 novembre, accompagnati dal sindaco Alessandro Grando, il presidente del consiglio comunale Maria Antonia Caredda, il caposegreteria Morelli, l’assessore Lazzeri, il consigliere Augello, la delegata Burattini, e tanti altri amici abbiamo raggiunto la tomba del “nostro” Cesare e gli abbiamo voluto rendere omaggio, stringendoci tutti insieme in un abbraccio corale che dura dal momento in cui per un infarto ci ha lasciato. Il suo insegnamento rimane – conclude Zingale – la sua voglia di fare, il suo essere positivo e propositivo sono sempre nel nostro cuore.”