Gli Italiani non vogliono fallire. Diventa virale la protesta degli imprenditori, Ladispoli aderisce in massa

Gli Italiani non vogliono fallire. Diventa virale la vetrofania apparsa su un negozio di Roma e scatta la protesta della categoria. Questa mattina in tutta Italia i commercianti si sono immortalati con in mano un cartoncino giallo con su scritto #gliitalianinonvoglionofallire, davanti alle loro attività con la serranda a metà, viste le prescrizioni imposte dal DPCM. Gli operatori del commercio di Ladispoli non potevano che aderire in massa, visto che la categoria è numerosa ed ormai da anni la città si è ritagliata a giusto merito un ruolo importante tra i centri commerciali naturali della provincia di Roma. Un segnale importante, quello della partecipazione, che testimonia la vivacità del settore e soprattutto la voglia di non mollare di tutte le catogorie merceologiche presenti a Ladispoli. Oltre 100 i negozi che hanno aderito, dai ristoratori al tessile, dai balneari all’edilizia che hanno avuto anche il sostegno morale, il coordinamento e la partecipazione dei consiglieri Carmelo Augello, Miriam De Lazzaro, Emiliano De Simone e Luca Quintavalle, e degli assessori Amelia Mollica Graziano e Francesca Lazzeri.