Cerveteri senza pace, altra discarica abusiva sulla Settevene Palo Nuova

A Cerveteri gli abbandoni dei rifiuti in zone vicinissime al centro abitato sono sempre più frequenti, lasciando il loro carico di degrado in una città che dovrebbe avere nel turismo il volano dell’economia sprecando così quelle occasioni di riscatto e di rilancio di cui il territorio necessita. Nonostante gli sforzi dell’amministrazione e della ditta che gestisce il servizio sembra prevalere la forza degli zozzoni, che si fanno sempre più audaci scaricando anche davanti all’isola ecologica, e spingendosi ancora più avanti lasciando sacchi abbandonati addirittura in via , in pieno centro abitato. Ed è proprio via Settevene Palo Nuova questa volta ad essere presa di mira, troppi i sacchi sia a vista che celati dalle sterpaglie, facendo un giro veloce se ne possono contare almeno una trentina, tra gli invivili c’è anche chi ne merita l’oscar e stavolta va a colui che ha lasciato i resti di un gommone, certo chi ha buttato tutti gli addobbi di un albero di natale a luglio non è da meno ma permanendo i dubbi sul periodo effettivo dell’abbandono abbiamo optato per un più estivo gommone.

Purtroppo questi individui non riescono a capire il male che fanno alla loro città, oltre al danno all’immagine che subisce Cerveteri si somma anche quello delle spese per i conferimenti straordinari e le bonifiche che sono a carico della cittadinanza intera. Quindi per il bene del patrimonio comune sarebbe ora che ogni cittadino quando vede questi idioti all’opera li denunci.