Campo di Mare: bonificata maxi discarica abusiva. Gubetti: “basta assistere a questi scempi. Grave danno per la città”

Dopo la nostra segnalazione sulla situazione del lungomare di Campo di Mare riceviamo e pubblichiamo l’intervento dell’assessore Gubetti  “Il lungomare scambiato per una discarica. Un’immagine inaccettabile alla quale ancora non riusciamo ad abituarci. Eppure, nonostante i tanti sforzi, le continue campagne di sensibilizzazione, ci sono ancora alcune persone che non hanno il minimo  rispetto ne per gli altri ne per la propria città. Tutto questo è vergognoso, un grave danno d’immagine ma anche un grave danno economico per i cittadini di Cerveteri, che purtroppo si ritroveranno a dover pagare i conferimenti straordinari e le bonifiche effettuate per ripulire gli scempi fatti da persone totalmente incivili”. Questo lo sfogo di Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri, a seguito dell’ennesimo intervento di pulizia straordinaria commissionato dall’Assessorato alle Politiche Ambientali dopo la segnalazione di una discarica abusiva.

Immondizia di ogni genere, sacchi sparsi, televisori, frigoriferi, batterie per auto, tagliaerba e mobilio vario, un “bazar” a cielo aperto è quello che hanno ritrovato gli operatori della Camassambiente e la squadra delle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente, intervenute per fare i sopralluoghi del caso.

“Oramai la raccolta differenziata nella nostra città è una realtà ben consolidata, così come tutti gli altri servizi accessori, dall’Isola Ecologica di Via Settevene Palo al ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti, dal compattatore per gli sfalci e le potature, fino all’isola ecologica per i non residenti della domenica. Ci vuole semplicemente un briciolo di buona volontà per mantenere pulito il nostro territorio – ha dichiarato l’Assessora Elena Gubetti – non possiamo più tollerare atteggiamenti come questi visti a Campo di Mare, veri e propri reati nei confronti del territorio e di tutti i cittadini per bene che quotidianamente si impegnano per differenziare correttamente e rispettare le regole imposte dal sistema di gestione dei rifiuti”.

“Insieme alla Polizia Locale e alle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente continueremo a pattugliare il territorio, ma rimane fondamentale che ognuno di noi faccia il proprio piccolo ma importante compito. Ai Cittadini tutti, viene semplicemente richiesto di rispettare le regole – conclude l’Assessora Gubetti – ricordo infine che tutte le informazioni sul servizio di igiene urbana sono disponibili sul sito istituzionale del Comune di Cerveteri e sulla APP Junker, scaricabile gratuitamente da PC, smartphone e tablet”.