Tag Archives: Gruppo Archeologico del Territorio Cerite

Il presidente del FAI Andrea Carandini ha visitato gli scavi archeologici di Castrum Novum ed il polo museale del castello di Santa Severa

Stamane 9 aprile 2019 il presidente del FAI, il famoso archeologo prof. Andrea Carandini, ha effettuato una approfondita visita agli scavi archeologici di Castrum Novum (oppidum antico romano, sito presso Capo Linaro e risalente all’epoca della Prima Guerra Punica) ed alla contigua domus a pianta quadrata. Il prof. Carandini era accompagnato dal vice presidente operativo

Da domenica 14 aprile iniziano le visite gratuite alla Colonia romana di Castrum Novum

Inizieranno domenica prossima 14 aprile, con appuntamento alle ore 10,30 in via Aurelia 613 km. 64,300 (si è subito dopo il promontorio di Capo Linaro di fronte alle palafitte azzurre poste sulla riva del mare) le visite gratuite a quella che era una colonia antico romana fortificata fin dal tempo della Prima Guerra Punica ( 264 a.C.) con Roma, che temeva l’invasione dal mare da parte

Museo del mare: al castello un fine settimana di storia e archeologia

Venerdì 15 marzo, alle ore 17.30 ultimo appuntamento del  programma di attività culturali organizzate dal Gruppo Archeologico del territorio Cerite con  la conferenza “I segni delle guerre sui muri di Roma” a cura di Fabio Papi. Il Relatore presenterà uno studio attinente

RIPULITO DAL GATC IL PIÙ BEL PONTE ANTICO ROMANO DI SANTA MARINELLA

2300 anni fa Roma costruì lungo la consolare Via Aurelia, che all’epoca recava in Etruria ( solo successivamente con l’espandersi dell’impero la suddetta strada arriverà sia nelle Gallie che nell’Hispania), tutta una serie di ponti atti a superare, senza difficoltà, tutta una serie di corsi d’acqua che, particolarmente nella stagione più piovosa, avrebbero costituito un notevole impedimento al transito sia per

CASTRUM NOVUM: RIPULITA LA DOMUS DEL PESCATORE, ora visitabile grazie agli ottimi pannelli illustrativi

Nei giorni scorsi a ridosso del rilievo che ospita i resti, del terzo secolo a.C., appartenenti alla città fortificata romana di Castrum Novum fondata nel periodo iniziale della prima guerra punica – 264 a.C. – (quando Roma temendo l’invasione dal mare dell’allora potenza egemone nel Mediterraneo che era rappresentata da Cartagine fondò dei presidi militari lungo la costa in particolare nelle sue vicinanze ad es. la succitata Castrum Novum, Pyrgi, Alsium etc.) sono stati ripuliti tutti gli ambienti

Santa Severa: al via un nuovo ciclo di conferenze al Museo del mare e della navigazione antica

Sabato 9 febbraio ore 17.30 presso il Museo Civico del mare e della navigazione antica, diretto da Flavio Enei,  parte un ciclo di conferenze ad ingresso gratuito organizzate dal gruppo Archeologico del territorio Cerite.  Gli eventi sono ospitati dal Castello di Santa Severa, spazio della Regione Lazio gestito da LAZIOcrea in collaborazione con Comune di Santa

Visite guidate alla Villa Romana della Posta Vecchia con il Gatc

Come già avvenuto lo scorso anno il Gruppo Archeologico del Territorio Cerite (Gatc) ha organizzato un ciclo di visite al sito archeologico in oggetto con le seguenti modalità:

  • Periodo di svolgimento: luglio – ottobre;
  • Giorno di effettuazione delle visite : martedì

Castrum Novum: nuovi importanti ritrovamenti archeologici. Negli scavi sono impegnate, in vari periodi, unità italiane, francesi, boeme e tagike

A Castrum Novum, antica città fortificata romana di 2.300 anni fa sita in prossimità di Capo Linaro lungo la via Aurelia (di fronte alle palafitte azzurre), durante gli scavi in corso in questi giorni, sono emersi nuovi importanti ritrovamenti archeologici fra i quali si evidenziano i resti di una terma e di ulteriori molto rilevanti strutture murarie. Vi è da ricordare come, già nelle ricerche

GRAZIE ALL’IMPEGNO DEL GRUPPO ARCHEOLOGICO DEL TERRITORIO CERITE AL SITO UNESCO DI CERVETERI SI PUÒ VISITARE ANCHE LA NECROPOLI DEL LAGHETTO

Scrive il noto archeologo Flavio Enei, direttore del Museo del Mare e della Navigazione Antica, del Museo del Castello di Santa Severa e coordinatore scientifico del Gruppo Archeologico del Territorio Cerite (GATC- onlus): “Nell’ambito del vasto sepolcreto della Banditaccia la necropoli del Laghetto costituisce un’area di notevole interesse per le sue caratteristiche storiche, archeologiche

Al Castello di Santa Severa conferenza su “Le necropoli di Cerveteri: storia e archeologia del culto dei morti”

Sabato 10 marzo alle ore 17.00  presso la sala del Nostromo al Castello di Santa Severa, si terrà una conferenza intitolata “Le necropoli di Cerveteri: storia e archeologia del culto dei morti” a cura di Flavio Enei, direttore del Museo del mare e della navigazione antica. La conferenza si inserisce nell’ambito del programma culturale febbraio-aprile del Gruppo Archeologico del Territorio Cerite.  Il Gruppo Archeologico del Territorio Cerite