mezclar atarax con ebastina xentiva when does periactin start working phenergan liquid prednisolone acetate ophthalmic suspension usp 1% can cats take zyrtec

Tag Archives: Federica Poggio

Poggio (Lega Salvini – Premier): “Festa dei rifugiati. Da sinistroidi col rolex solite parole. Lega lavora a soluzione problema”

L’immigrazione è un tema delicato e queste continue strumentalizzazioni da parte dei ‘radical chic con il rolex’ non credo facciano granché bene a nessuno. Organizzare feste dei rifugiati come ha annunciato l’assessore ai servizi sociali Anselmi o riempire il consiglio comunale di finti regolamenti, che si sa già essere totalmente fuori legge, solo per pulirsi la coscienza

Piste ciclabili nel caos. Sollevato problema in commissione

La denuncia del capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, Alessio Coronas, è sacrosanta. Sono mesi che in commissione lavori pubblici faccio presente il problema della scarsissima manutenzione delle piste ciclabili. Non solo quella di Parco Leonardo, come hagiustamente sottolineato il collega di opposizione. Sono tutte nella stessa condizione. Per non parlare di quella di Focene realizzata ormai da un bel po’ dove l’illuminazione fa le bizze e continua a mancare il collegamento con l’abitato, senza il quale rimane una cattedrale nel deserto. Continuiamo a spendere milioni di euro per questo tipo di collegamenti

Erosione spiagge. Montino pensi a rispondere ai bandi e renderle accessibili ai disabili. Poi si occupi dei cani

Amo i cani, ne ho uno che vive con la mia famiglia figurarsi. Ma credo che nella vita si debba sempre tenere la barra dritta altrimenti si rischia di andare fuori binario o peggio fare figli e figliastri. Sono fermamente convinta che prima di firmare un’ordinanza per l’accesso libero ai cani sulle spiagge Montino avrebbe dovuto fare due cose che hanno pari importanza. Primo: rispondere al bando regionale che metteva a disposizione fondi per gli interventi

Fiumicino. Su scuole e liste d’attesa maggioranza non sa che pesci prendere

Poggio: “Ordini del giorno e studi sono inutili, eliminare sprechi e realizzare nuovi plessi”.  Da un’amministrazione che 6 anni fa si era presentata promettendo decine di nuove scuole e l’azzeramento totalmente delle liste di attesa mi sarei aspettata stanziamenti e finanziamenti per nuovi plessi e non un banalissimo ‘studio demografico per avere un quadro chiaro delle esigenze del territorio’. Per quello non serve smuovere gli uffici. Basta leggere le liste di attesa di asili e scuole dell’infanzia. Siamo

Fiumicino: anche quest’anno 1000 bambini fuori dalle scuole comunali

Anche quest’anno sono centinaia i bambini che rimarranno fuori dalle scuole dell’infanzia comunali. Oltre mille se ci mettiamo anche chi non riuscirà a entrare nella graduatorie degli asili. Un dato scandaloso che peggiora di anno in anno e grida vendetta. Ora sarebbe troppo facile sparare addosso a un’amministrazione che in sei anni ha cantierizzato un solo plesso, quello nell’area

Vincoli a Fiumicino. Montino marci in cima a corteo contro questa vessazione

Sono assolutamente d’accordo con quanto dichiarato dal coordinatore comunale della Lega, Giuseppe Picciano, sulla questione Pesce Luna e B4A all’Isola Sacra. Si tratta di una situazione assurda che non deve assolutamente dividerci. Anni fa ci fu una manifestazione che unì politica, imprenditori, comitati e cittadini. Un lungo serpentone che bloccò totalmente Fiumicino. Forse

Fiumicino. Montino sonnecchia e la città è ferma

Debiti non previsti da ripianare, documenti su tematiche prive di competenza comunale e senza alcun valore pratico. A quasi un anno dal Montino-bis quest’amministrazione continua a essere impantanata su stessa. Il consiglio comunale è fermo

Poggio-Picciano: “Ecco perché aderiamo alla Lega”

La nostra decisione di aderire alla Lega è dettata da una consapevolezza ben precisa: bisognava creare un coordinamento unico nell’opposizione, ancora più forte e incisivo di quanto è stato fatto in questi mesi. Ed era necessario farlo all’interno di uno stesso partito, insieme ai colleghi Costa e D’Intino e a tutti coloro che hanno già scelto o stanno per scegliere la Lega come la loro casa. Con questa decisione oggi diamo maggior forza al nostro lavoro quotidiano e consolidiamo un progetto politico che speriamo il più presto possibile possa dare al nostro