Tag Archives: aquae caeretanae

Il presidente del FAI Andrea Carandini ha visitato gli scavi archeologici di Castrum Novum ed il polo museale del castello di Santa Severa

Stamane 9 aprile 2019 il presidente del FAI, il famoso archeologo prof. Andrea Carandini, ha effettuato una approfondita visita agli scavi archeologici di Castrum Novum (oppidum antico romano, sito presso Capo Linaro e risalente all’epoca della Prima Guerra Punica) ed alla contigua domus a pianta quadrata. Il prof. Carandini era accompagnato dal vice presidente operativo

AQUAE CAERETANAE: LA RISCOPERTA ritrovate solo nel 1987, dopo oltre 1600 anni, sono ora in corso di ripulitura a cura del Gruppo Archeologico del Territorio Cerite

Le ultime notizie certe sulle famose Aquae Caeretanae ce le dette l’imperatore Lucio Domizio Aureliano (n. 214 p. C. m. 275 p. C.) il quale dichiarò che si trattava “delle acque termali più calde d’Italia”, mentre precedentemente lo storico e geografo greco Strabone (n. 60 a.C. m. 21 p. C.) nel suo De Geographia aveva scritto che “erano talmente famose da essere più popolate della stessa Caere”. Sulle Aquae vi è anche da ricordare ciò