ARDITA: “Commercianti e turisti mi chiedono quando si farà la Love Boat a Ladispoli”

Ardita: “In un mese ho ricevuto più di 2.000 richieste di turisti e commercianti che mi chiedono quando si farà la Love Boat a Ladispoli. Potremmo rilanciare il vecchio battello Settebello di Ladispoli.  Questa potrebbe essere la vera attrazione turistica che nel 2020 rilancerà Ladispoli. “Sicuramente l’evento di Jovanotti,  con lo spettacolo a Campo di Mare ha portato più di 40.000 persone nelle spiagge di Cerveteri, ma per Ladispoli per il rilancio turistico credo che bisognerebbe fare di più” . E aggiunge ” La politica del grando cambiamento, sicuramente ci sarà e rilancerà le strutture ricettive turistiche del territorio e confermo quanto detto dal sindaco alla radio locale, il rilancio turistico parte da una politica che imprenditorialmente deve premiare chi vuol investire in alberghi, in strutture sportive per i giovani, in chi vorrà riqualificare il nostro porticciolo “Porto Pidocchio” e io credo nella riqualificazione dell’area dei campeggi di Torre Flavia, rilancio dell’economia di tutte le attività commerciali limitrofe a via Roma sofferenti per la chiusura dei campeggi. Un secondo passaggio importante e valorizzare i siti archeologici locali, il progetto della riqualificazione della zona di Torre Flavia è fantastico, una Torre Faro mai accessibile in questi 40 anni diverrà il nostro simbolo Torre Flavia recuperato apprezzato sotto l’aspetto turistico e archeologico, la torre si potrà visitare e si potrà entrare in un piano rialzato dove si vedrà tutto il mare…

Io insisto da tempo che anche il recupero del Castellaccio dei Monteroni e della Villa di Pompeo sono una ricchezza per la storia della nostra città e per il valore archeologico che hanno.

Un altro piccolo museo da recuperare che sta in uno stato fatiscente pericolante e pietoso è la casa di Rossellini in via duca degli abbruzzi, io inviterei tutti ad andarla a visitare dall’interno, ma come si fa a lasciare un pezzo di storia del cinema in quelle condizioni? Ce ne prenderemo carico e vedrete che anche quel piccolo pezzo di storia sarà recuperato.

Ad iniziare della stagione molti turisti commercianti e attività di ricezione hanno chiesto ma a Ladispoli e Cerveteri non ci sono attrazioni sul mare cosa si può fare?

Negli anni 70 80 90 esisteva un piccolo battello che si chiamava Settebello, che in 3 o 4 punti di spiaggia di Ladispoli sostava e caricava numerosi turisti, che si facevano un semplice giro con questo balcone dove ascoltavano un po d musica e vi era un po di allegria.

Avrò ricevuto email messaggi wathsapp e , tanta tanta gente che fermandomi mi ha detto, consigliere Ardita ma lo sa che veramente con la realizzazione della Love Boat tanti turisti con piacere avrebbero il piacere di arrivare al Castello Odescalchi a Torre Flavia e a Marina di S.Nicola un tour turistico con l’esplorazione del fondale di Ladispoli che esperti in immersione di mi dicono che è bellissimo, La Love Boat dovrà portare gioia con la musica anche un piccolo bar ristorante che le notti di luglio ed agosto, immaginate la notte di s.lorenzo il 10 agosto a  quante coppie piacerebbe fare un giro in barca la notte con una bella cena ed un sottofondo di musica piacevole molto simile alla costa amalfitana, io non escludo che questo progetto possa essere appetibile anche all’imprenditoria che non costruirebbe del cemento a ridosso al mare bensi turismo e spettacolo e storia e un pizzico di amore per la nostra città…

Giovanni Ardita

Consigliere Comunale FDI

Comune di Ladispoli