zyrtec drug can you take lunesta and atarax together buy phenergan 25mg uk phenergan restless legs phenergan hallucinations

FIUMICINO. SPAGHETTONGOLA, SVELATO IL PROGRAMMA. C’È ANCHE MARTUFELLO

Spaghetti alle vongole, soutè, antipasti di mare e non solo. Alla Spaghettongola si mangia ma ci si diverte anche. Poco più di due settimane e poi dal 2 all’11 agosto a Fiumicino (Parco Tommaso Forti, via Lorenzi Bezzi) aprirà i battenti la festa più mangereccia e cool dell’estate laziale. Due menù: classico e deluxe che saranno svelati nei prossimi giorni. E un programma spettacoli da ‘urlo’.Si apre venerdì 2 agosto con il doppio appuntamento con il festival canoro. A seguire ‘Era Beat’ in concerto. Sabato grande appuntamento con le cover dei Pooh e lo spettacolo dei ‘Viva in Concerto’. Domenica liscio con Roberto e Daniela in tour e poi ‘Le Tarantole’ ritmi e danze dell’Italia centro sud. Lunedì 5 agosto apre Giò Croce e poi la ‘Little Tony Family’. Martedì spettacolo di intrattenimento da brividi con la banda dell’Acquofono. Mercoledì 7 agosto da segnare in rosso: Assolo Band (cover di Claudio Baglioni) e poi spettacolo di Martufello. Giovedì Roberto e Daniela in tour e a seguire musica ‘made in’ Napoli. Venerdì Festival Canoro e cover Matia Bazar. Sabato 10 spettacolo della Mille Luce Dance e Antonio delle Donne. Si chiude domenica 11 agosto con il liscio e la Finale del Festival Canoro.

 

Apertura cucina alle 19.45. La domenica invece anche a pranzo.

 

“Ormai entriamo nell’undicesimo anno di ‘Spaghettongola’ – spiega il presidente dell’associazione ‘Il Faro all’Orizzonte’ organizzatrice dell’evento, Stefano Conforzi -. Anche quest’anno il programma sarà variegato con musica di qualità, intrattenimento e un big che sarà Martufello. Era qualche edizione che provavamo a convincerlo ma purtroppo non siamo riusciti a incastrare le date. Questa volta è andata bene. Ha una comicità mai sgradevole e sempre intelligente. Naturalmente il protagonista sarà il cibo, la valorizzazione del pescato locale e la beneficenza. Infatti parte del ricavato sarà devoluto a delle associazioni che si occupano proprio delle persone più in difficoltà”.