periactin for anxiety atarax 100mg side effects allegra best price another name for periactin atarax over the counter equivalent

Il fascino dell’Antico Egitto in mostra nell’istituto comprensivo Ladispoli 1

Nel Plesso Gianni Rodari, dell’I. Comprensivo Ladispoli1, va in scena l’antico Egitto! La classe 4 L del Tempo Pieno, sapientemente coordinata dalla loro insegnante Nuccia Modica Amore supportata dal team di docenti, ha infatti allestito una splendida mostra interamente dedicata alla magica terra dei faraoni, che ha messo in risalto i vari aspetti di questa affascinante civiltà millenaria, offrendo agli alunni delle altre classi che l’hanno visitata, la possibilità di immergersi fra i colori, i simboli e i misteri di questa terra che ancora oggi riesce a catturare l’interesse e la curiosità di adulti e bambini. Gli alunni, sono stati coinvolti nella creazione di manufatti in pieno stile egizio attraverso l’uso creativo di materiali di comune utilizzo, come: garze, piatti , rotoli di carta , pasta e perfino caffè e zollette di zucchero, quindi, hanno fatto rivivere l’arte scultorea, orafa e pittorica degli antenati dei nostri attuali artigiani. Fra Piramidi, sarcofaghi, Faraoni e Dei, hanno avuto l’occasione di poter assaporare lo spirito dell’antico Egitto accompagnati da guide d’eccezione, ovvero, gli “archeologi” di classe quarta, Ginevra, Sofia, Eros e Melissa, in un viaggio che li ha condotti alla scoperta delle tecniche e dei materiali utilizzati per la realizzazione di : collari dorati e bracciali tempestati di pietre preziose, papiri multicolori e scarabei dal “potere magico”. Per i più piccoli la conoscenza si è combinata con la scoperta e la meraviglia di vedere e toccare oggetti e manufatti “Bellissimi” e raffinati. Questa è la Scuola che ci piace, questo è l’ambiente di apprendimento che giorno dopo giorno , con fatica ma sempre con passione e determinazione, cerchiamo di affermare nel nostro Istituto: un ambiente attivo e cooperativo, che sia soprattutto avventura conoscitiva, luogo di costruzione della conoscenza in cui le discipline possono riempire lo spazio tra il mondo dei problemi vissuti e quello della riflessione, favorendo la condivisione dei saperi e delle conoscenze, ma anche le capacità manuali, artistiche e manipolative. Gli studenti in queste attività laboratoriali, partecipando infatti attivamente al percorso di apprendimento, valorizzando le diverse abilità e competenze sociali, sono aiutati ad integrarsi poiché è favorita l’inclusione e l’espressione attraverso linguaggi alternativi. Tutti questi elementi di positività servono ai nostri ragazzi per credere nelle loro capacità, nella creatività che possono esprimere, nella comunicazione di quello che riescono a realizzare insieme . Ringraziamo di cuore la nostra cara collega Nuccia, della quale abbiamo potuto apprezzare negli anni straordinarie doti umane e professionali e soprattutto una gran passione espressa sempre con il sorriso, quella passione cioè che ancora oggi tiene in piedi e manda avanti la Scuola. Doti queste che si possono trovare solo quando nella vita e nel lavoro si vivono e si testimoniano valori solidi. Alle nostre care colleghe , agli alunni della 4 L non possiamo dunque che rivolgere un sentito ringraziamento per aver condiviso con noi una splendida esperienza offrendoci anche un’occasione per formalizzare e rendere più nitido e più visibile , quel grande, immenso, multiforme lavoro d’aula che è relazione, insegnamento, apprendimento e crescita personale !

Marianna Miceli ( Docente dell’Istituto)