atarax worked for 4 days but not wprking now. "allegra cole" is phenergan over the counter atarax adhd

Paolo Di Paolo ospite di Scritti d’Autore, con “Vite che sono la tua”

Paolo Di Paolo arriva a Ladispoli, ospite della Libreria Scritti & Manoscritti, per parlarci di libri e delle nostre vite. Perché gli scrittori sanno sempre qualcosa di noi, anche dettagli che ci sfuggono. Leggendo possiamo vivere il non ancora vissuto e il mai visibile, dichiararci a qualcuno con un coraggio mai avuto, percepire un dolore che somiglia al nostro o solo sapere che esiste. È quel che Paolo Di Paolo dimostra nel suo libro Vite che sono la tua, Editori Laterza.

 

Lo scrittore, autore di romanzi per Feltrinelli, collaboratore della Repubblica e dell’Espresso, domenica 19 maggio, alle ore 11:30, sarà al centro di uno degli incontri della rassegna Scritti d’Autore (ingresso libero fino a esaurimento posti). Con lui dialogherà il giornalista Eugenio Murrali.

Il saggio narrativo Vite che sono la tua è uno scrigno prezioso, racconta la bellezza della lettura attraverso 27 storie, cioè 27 grandi libri che hanno contato nella vita dell’autore e hanno un posto, o lo avranno, anche nelle nostre. Un viaggio attraverso Twain, Salinger, Morante, Calvino, Mann, Roth e tanti altri protagonisti della letteratura mondiale, che si moltiplicano anche grazie a un’appendice di ogni capitolo, “Altre storie”, in cui Di Paolo richiama libri correlati al tema principale.

L’incontro s’inscrive nelle manifestazioni organizzate dai librai Irene Donini e Marco Molea per festeggiare i 25 anni di presenza della loro libreria nella cittadina del litorale. Scritti & Manoscritti è nata nel 1994 per venire incontro al desiderio di cultura e fantasia della cittadinanza e dei suoi ospiti. Quest’anno, per celebrare l’importante traguardo, i librai hanno offerto ai loro lettori incontri con alcune delle più importanti personalità del panorama culturale, letterario ed editoriale italiano: Aldo Cazzullo, Catena Fiorello, Paolo Giordano, Enrico Letta, Dacia Maraini, Giulio Perrone, Nadia Terranova e altri ancora. I dialoghi con i grandi autori proseguiranno anche nei prossimi mesi, perché l’impegno della libreria è di avvicinare sempre più la cittadinanza alla lettura, di farla affezionare alla bellezza e alla profondità delle parole, trasformandosi sempre più in un luogo di costante scambio, d’incontro e di crescita.