zyrtec-d drowsy prednisolone acetate for ears pharmacies online qualitest phenergan 50mg tablets atarax for dogs dosage side effects phenergan tablets atarax and seroquel interaction

CRC: tutti i risultati dello scorso fine settimana

Un altro fino settimane intenso e impegnativo per le squadre giovanili del Crc, fra successi schiaccianti e prestazioni incoraggianti.

Under 6. Domenica scorsa i guerrieri dell’under 6, sul campo dell’Arnold Rugby Roma, hanno sbaragliato le squadre avversarie dimostrando di mettere in pratica gli insegnamenti settimanali dei coach Piermarini e Diottasi (supportati al raggruppamento da Maddaloni e La Rosa). Divertimento, allegria, ma anche tanta educazione, piccoli rugbisti sono il migliore biglietto da visita per questo sport. (foto in allegato dell’under 6 al raggruppamento di Domenica 3 Marzo).

Under 14. Sabato 2 Marzo battuta di arresto per la under 14 che ha sofferto la fisicità del Frascati Rugby Club. I ragazzi hanno comunque dimostrato tanto impegno e grinta contro un avversario di grande livello. Risultato finale CRC – Frascati Rugby Club 5-59. I coach Alessandro Crinò e Fabrizio Regina continuano la preparazione tecnica ed atletica del gruppo per raggiungere un gioco ed una organizzazione più fluida.

Under 12. Sempre domenica scorsa sul campo del Primavera Rugby l’under 12 è partita col piede giusto, dando prova di saper coordinarsi e mettere in pratica gli insegnamenti; nello svolgimento dei successivi incontri i ragazzi hanno perso in efficacia ed attenzione negli scontri facendo emergere problemi che i coach Caprio e Cosimo dovranno approfondire e correggere. Le settimane che verranno saranno dure dunque, ma si intravedono buone sensazioni in vista delle prossime partite.

Under 16. Infine bella vittoria dell’under 16, 53-31 contro il Pomezia-Torvaianica. Una grande prestazione dei ragazzi sia di cuore che di tecnica. Si è visto un rugby bello, efficace e veloce. Un successo ampiamente meritato, lottando su ogni pallone sino alla fine della partita. I ragazzi hanno dato il massimo in campo, inevitabilmente soddisfatti il coach Mauro Tronca ed il pubblico presente.