how much is claritin d allegra coupons printable zyrtec dementia zyrtec withdrawal headache

PROGETTO SPECIAL OLYMPICS: LO SPORT COME INTEGRAZIONE ED INCLUSIONE NELL’ISTITUTO COMPRENSIVO LADISPOLI 1

Si è svolta ieri la formazione per docenti del progetto nazionale “Special Olympics”promossa dall’IC Ladispoli1. Tale esperienza ha visto coinvolti anche i docenti degli istituti comprensiviIlaria Alpi, Corrado Melone e Ladispoli3, che hanno risposto con attiva collaborazione e grande interesse al seminario formativo condotto dalla dottoressa Silvia Merni in collaborazione con la dirigente prof.ssa Renza Rella e la Vicaria dott.ssa Emanuela Sierri.

Tema del seminario è stato lostudio della disabilità intellettiva attraverso l’attività motoria in chiave inclusiva, proposta come risorsa aggiuntiva per tutta la comunità scolastica.

Il progetto Special Olympics dal 2016 ha stretto un protocollo d’intesa con il Miur per intraprendere un forte impegno con il Ministero dell’Istruzione, volto alla sensibilizzazione dei giovani, attraverso l’attività motoria e sportiva, eliminando stereotipi e pregiudizi e prevenendo comportamenti violenti e discriminatori, come il bullismo e l’emarginazione. L’impegno è inoltre quello di garantire il più possibile il diritto all’istruzione e al benessere fisico degli studenti con disabilità intellettiva, per rafforzarne le competenze cognitive e relazionali , favorirne il successo formativo e la partecipazione alla vita sociale e lavorativa. L’istituto Comprensivo Ladispoli1 apre le porte quindi al territorio e alle associazioni sportive per creare una nuova sinergia con la scuola e sensibilizzare i giovani alla conoscenza della disabilità intellettiva attraverso la pratica sportiva.Un’occasione unica in cui lo sport diventa veicolo di integrazione e di valorizzazione di abilità differenti.

L’istituto Comprensivo Ladispoli1, avendo già tale progetto nel Piano dell’Offerta formativa, in uno step successivo, si accrediterà come team scolastico per intraprendere eventi di sensibilizzazione sportiva,coinvolgendo i vari istituti di Ladispoli e partecipando a gare sportive di promozione e competizione a livello regionale . Siamo orgogliosi di poter accogliere un tale percorso formativo che vogliamo vivere come un impegno di chi crede nella bellezza della diversità in ogni sua forma e sfumatura, di chi crede nel potere, dentro e fuori dal campo, dello sport unificato quale strumento in grado di favorire la crescita della Società.

Giocare insieme, nella stessa squadra, sta rivoluzionando il modo di guardare alle persone con disabilità intellettiva. Consente di mettere in luce la persona e non la disabilità, il rispetto e la dignità di ogni essere umano e non il pregiudizio all’emarginazione.

Questo è il messaggio di inclusione che viene da sempre portato avanti da tutti noi .

Marianna Miceli ( Docente dell’Istituto)