Comitato Commercianti Viale Italia e vie limitrofe esprime SOLIDARIETÀ ALLA FAMIGLIA VANNINI

Marco: perdonaci.
Perdona l’impotenza, perdonaci per tutte quelle volte che non rispettiamo le regole , perdona l’indifferenza applicata a volte alle ingiustizie.
Perdona il popolo italiano per l’esempio dato ieri ai nostri figli e per aver calpestato la tua memoria, a volte siamo un popolo distratto, a volte, ma questa volta NO, oggi non ci voltiamo, non restiamo indifferenti: diciamo NO !
Le grida di Marina e Valerio sono entrare sotto pelle, ci hanno pietrificato, ci hanno scossi, ancora una volta.

I commercianti di Ladispoli useranno le loro attività , ancora una volta , per dar voce ad una protesta unanime , per non abbassare l’attenzione, per gridare insieme #NONINMIONOME .
Il CCL accoglie l’invito della ASCOM di Cerveteri e, VENERDÌ 1 FEBBRAIO alle ore 18 e per i successivi 15 minuti, chiederà ai suoi soci di abbassare le luci, chiudere le serrande ed accendere una candela .
Lo facciamo per te, per la tua famiglia, per noi tutti, affinché si comprenda che QUESTA GIUSTIZIA non ci rispecchia e non ci rispetta.

Ancora una volta tutti uniti per Marco !

Il Comitato Conmercianti Ladispoli