Premio Letterario “Città di Ladispoli”: sabato 8 dicembre la premiazione

E’ iniziato il conto alla rovescia per la consegna del Premio Letterario Città di Ladispoli. Sabato pomeriggio, a partire dalle ore 17.00, il palco del polifunzionale di via Ivonne De Begnac, ospiterà il meglio della narrativa emergente italiana. Oltre 80 i volumi in gara, un numero da record, visto anche la qualità delle opere pervenute. “Ci scusiamo per il ritardo, ma come anticipato volevamo essere sicuri di premiare le opere migliori. – hanno  scritto gli organizzatori a tutti i partecipanti – I giudici elogiano tutti gli scrittori che hanno voluto partecipare alla VII edizione de Premio Letterario “Città di Ladispoli”.

Le opere che avete presentato dicono chiaramente che il futuro della prosa narrativa e del giallo è nelle mani di scrittori di straordinario talento.

Questo è veramente incoraggiante per tutti noi.

È stato difficile per i giurati decidere le opere migliori, tutte avrebbero meritato il massimo riconoscimento, ma come in tutte le competizioni viene il momento di scegliere chi merita di vincere, e ci fa piacere, inoltre, sottolineare soprattutto l’eccezionalità, anche stilistica, dei romanzi che compongono le due cinquine di finalisti per l’edizione 2018.

Vi ricordiamo, che tutti i partecipanti sono invitati alla premiazione, che avverrà l’8 dicembre dalle ore 17,00 presso il centro polifunzionale del Comune di Ladispoli di via Yvonne De Begnac n°4.

La giuria, ha inoltre voluto assegnare, premi speciali e menzioni per alcune opere che hanno partecipato e che hanno colpito particolarmente i giurati.

Gli scrittori che riceveranno questi premi verranno presto contattati.

Ricordiamo che tutti i finalisti devono dare conferma della loro partecipazione alla premiazione, o tramite mail oppure telefonando al numero 3384980235.

Ringraziamo tutti p partecipanti alla VII edizione del Premio Letterario “Città di Ladispoli”, siete stati tanti e ci preme ribadire che tutti avreste meritato di vincere.

 

Ecco i finalisti per le due categorie in concorso:

• LIBRO DI PROSA EDITO:

Alice non lo sa – Carmen Laterza

Il segreto di vicolo delle belle – Marika Campeti

Vita e il libro dei morti – Alessandra Cinardi

Nero D’Assenzio- Felice Jacques Victor Bucalo

Scacco alla nobiltà – Fabrizio Olivero

 

• LIBRO GIALLO EDITO:

Chi non muore – Vincenzo Galati

Dakar – Maurizio Castellani

Tre di denari – Michele Di Pasquali

L’uguaglianza delle ossa – Vincenzo Maria Sacco

Le canaglie del venerabile – Gianluca Ascione