Felici (Lega): “Celebrazioni del 4 novembre: si dimentica il centenario della Vittoria”

Apprendiamo dalla stampa che domenica 4 novembre ci sarà la cerimonia per la Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. In realtà avremmo voluto leggere, da qualche parte, nella locandina, il ricordo del Centenario della Vittoria della Prima Guerra Mondiale. Non trovandone traccia, la cerimonia, sa tanto di compitino e cela un non per niente velato imbarazzo nel celebrare quella che per molti è una ricorrenza scomoda, calpestata dalla logica del politicamente corretto. Non dare risalto all’Anniversario significa oscurare il valore degli oltre 650.000 soldati il cui sacrificio ha permesso di mettere un tassello fondamentale per la storia nostra Nazione. Una storia che abbiamo il dovere morale di ricordare e trasmettere alle nuove generazioni le quali devono conoscere il patriottismo che animò quelle battaglie.

Invitiamo pertanto tutti i cittadini e le forze politiche che vorranno rendere omaggio al sacrificio dei nostri nonni e bisnonni ad essere lì domenica, alle ore 11.00, al Monumento dei Caduti per ricordare, a cento anni di distanza, l’eroismo ed il coraggio di chi ha combattuto per l’onore della Patria.

 

Roberta Felici

Lega Santa Marinella