zyrtec dosage for cats does zyrtec cause high blood pressure where to buy phenergan giving dogs claritin prednisolone dose child

Santa Severa: ricordo di Amedeo Nazzari per la 3^ tappa dell’International Tour Film Fest

Il 22 settembre a partire dalle 19.30 prende il via al castello  un evento per  ricordare Amedeo Nazzari, l’attore  che prese il nome di suo nonno per sfondare nel cinema, così Salvatore Amedeo Carlo Leone Buffa, in arte Amedeo Nazzari diventa un protagonista di successo del cinema italiano, interpretando film di grande successo come  Luciano serra pilota del 1938 fino alle Notti di Cabiria di Federico Fellini del 1958. La valorizzare il territorio ripartendo dai grandi personaggi del passato che hanno reso famosa S. Marinella già definita la Perla del Tirreno, è l’intento dell’International Tour Film festival, presieduto da Piero Pacchiarotti e diretto da Sonia Signoracci,  che in questa terza tappa si ferma al Castello di Santa Severa.  Un   Festival di cinema itinerante, unico nel suo genere, che ha toccato in rapida successione Santa Marinella, Montalto di Castro, Santa Severa e che concluderà la sua tournèe il prossimo 3 ottobre a Civitavecchia.

L’evento dedicato a Amedeo Nazzari è stato ideato dall’Associazione Santa Marinella Viva, e organizzato in collaborazione con Regione Lazio, LAZIOcrea, Mibact, Comune di Santa Marinella e Coopculture.  Il programma prevede linaugurazione della mostra fotografica “Amedeo Buffa in arte Nazzari”, a cura di Rosario Tronnolone e Sonia Signoracci, con foto tratte dalla collezione privata di Evelina Nazzari (figlia di Amedeo) ed oggetti di scena appartenuti all’attore. Alle ore 20.00 andrà in scena “24 ore della vita di una donna” adattamento teatrale e regia di Rosario Tronnolone tratto da una novella di Stefan Zweig. Spettacolo interpretato da Evelina Nazzari e Arcangelo Zagaria. Sul piazzale della Rocca, inoltre, sarà esposta  un’ Alfa Romeo Giulietta sprint 1300 del 1958 del Circuito Storico di Santa Marinella.

Nelle sue note il regista si chiede: “Possono bastare ventiquattro ore per sconvolgere una vita, per abbandonare ogni solidità e decidere di mettere a rischio tutto? È possibile che questo accada ad una donna che pensa di non avere più niente da attendere, la cui vita è una dorata deriva? Ne esce il  ritratto di una donna in quella fase della vita in cui niente sembra più disperatamente augurabile dell’imprudenza”. Alle ore 21.30 è prevista una proiezione filmati di ricordi privati di Amedeo Nazzari.

Condurrà la serata dedicata a Nazzari l’artista Ombretta Del Monte.