Ladispoli: “Cuori Ladispolani” esprime soddisfazione per il successo della prima “Fiera del Mare”

Si è appena conclusa la 1° Fiera del Mare, una rassegna che ha avuto luogo sul nostro bellissimo litorale, dalle Spiagge di Palo, passando per il centrale Lungomare Regina Elena, fino allo storico Porto Pidocchio, sul lungomare Marco Polo. La Fiera è stata un successo grazie all’articolazione in più eventi: convegni a tema, spettacoli musicali, competizioni sportive, solidarietà, eno-gastronomia, esposizioni floro-vivaistiche, intrattenimento e molto altro.
La riuscita della Fiera del Mare è stata frutto di un impegno iniziato molti mesi fa, creando interazioni e team di lavoro fra la Pubblica Amministrazione, nella persona dell’Avv. Vice Sindaco Pierpaolo Perretta, che ha coordinato tutti gli attori: le Associazioni di Settore (la Unicom è la sigla ufficiale dell’organizzazione), gli imprenditori locali e le squadre di volontari.
Così, passeggiando di sera sul Regina Elena ci si ritrovava ad ascoltare musica jazz-soul, con band incorniciate dallo sfondo inequiparabile del nostro mare oppure si poteva gustare una sfiziosa frittura di pesce e di verdure KM0 di fronte al pittoresco Porto Pidocchio, o scoprire il patrimonio sottomarino di Ladispoli, grazie alle riprese dei gruppi subacquei, sul lungomare Marina di Palo.
Insomma, una varietà di attrazioni non indifferente, tutte vocate alla riscoperta del rapporto socio-economico e storico-culturale fra la Città ed il Suo Mare, una grande ricchezza da rivalutare. Temi questi di fondamentale importanza per “Cuori Ladispolani”, che ha come scopo quello di rilanciare l’identità e l’immagine di Ladispoli, attraverso la valorizzazione del suo patrimonio ambientale e storico-archeologico.
E’ stata quindi anche un’occasione di riflessione: attraverso la serie di convegni a tema “Mare”, sono stati analizzati dati riguardo lo sviluppo di Ladispoli, è stato raccontato il rapporto uomo-mare nella storia della Città e la storia del turismo balneare ma soprattutto si è parlato del futuro della Costa ed il suo rilancio.
Grazie al lavoro della squadra di “Cuori Ladispolani” (Consiglieri, Assessori e Delegati) non sarà più futuro incerto, ma basato su principi ed obiettivi ben chiari, sotto il profilo della tutela ambientale, della coesione sociale, dell’imprenditoria turistico-ricettiva, della pianificazione del territorio e della programmazione di opere pubbliche ed interventi di riqualificazione del paesaggio urbano costiero.

CUORI LADISPOLANI