LA RAGAZZA CON LA LEICA: Gerda Taro fotografa di guerra al centro del libro che sarà presentato venerdì

Venerdì 16 febbraio 2018, alle ore 17.00, la Biblioteca Comunale “Peppino Impastato” di Ladispoli presenta: “LA RAGAZZA CON LA LEICA” di Helena Janeczek, Guanda Editore. Il libro, a metà tra narrativa e storia, riguarda la figura di  Gerda Taro fotografa di guerra, la sua ribellione e la sua dimensione di donna completamente libera, prima di ogni diritto conquistato e convenzione, riguarda l’Europa degli anni Trenta e ancor prima, riguarda i suoi amici che non si danno pace per la sua fine, riguarda Robert Capa, le cui foto raccontano un’epoca e ancora Parigi, la fotografia, la guerra civile spagnola e la morte assurda di lei, forte, giovane, bellissima  ragazza al limitare dei suoi pochi anni, 27. Di Helena Janeczek , che sarà presente all’evento,  Roberto Saviano ha scritto “Quando vengo a sapere che Helena Janeczek ha pubblicato un nuovo libro,  faccio tutto il possibile per averlo prima che entri in libreria. Ogni uscita di Helena mi ossessiona: l’ attesa di avere quelle pagine per le mani diventa urgenza. Da poco è uscito per Guanda Le rondini di Montecassino. Helena Janeczek è una figlia di Auschwitz. Sua madre si è salvata dai campi di sterminio nazisti, e lei sa che a quel destino di salvezza deve la sua vita, ma anche l’ eterno tormento che i figli dei sopravvissuti si portano dentro”. Sarà un evento speciale, vi aspettiamo!
 Marina Panunzi
La Direttrice della Biblioteca