Ladispoli: terreni comunali lasciati nel degrado, si intervenga subito!

Il Movimento 5 Stelle di Ladispoli chiede che venga subito ripulito e messo in sicurezza il terreno di proprietà comunale in zona Olmetto – Monteroni (dietro la chiesa di Palo Laziale). Il terreno, tre ettari e mezzo acquisiti dal comune nel  2006, versa in stato di completo abbandono e degrado. Sono evidenti i cumuli di materiali scaricati abusivamente (tra cui eternit, calcinacci, laterizi e rifiuti ingombranti); il terreno è inoltre ricoperto da arbusti, rovi ed erbacce completamente secche che rendono altissimo il incendio. Il problema è già stato posto da giorni all’attenzione dell’esecutivo di Piazza Falcone, ma pare che l’unica risposta ottenuta sia stato un laconico “non ci sono i soldi”. Ci chiediamo come mai i cittadini debbano rispettare un’ordinanza contro il rischio incendi (giusta secondo noi) molto severa, mantenendo a proprie spese puliti e curati i loro terreni mentre l’amministrazione non interviene allo stesso modo sulle proprietà comunali mettendo a rischio persone e beni limitrofi al terreno in questione. Il Movimento 5 Stelle, al fianco dei cittadini, chiede un intervento urgente per tagliare le sterpaglie e bonificare le numerose discariche insistenti sul terreno. Dobbiamo proteggere e tutelare con i fatti e non solo a parole il nostro bel territorio!

Movimento 5 Stelle Ladispoli